Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Demenziale creare delle discariche nei Parchi Nazionali

De Luca: ''Mani su termovalorizzatori solo per rubare''


.

De Luca: ''Mani su termovalorizzatori solo per rubare''
28/09/2010, 15:09

NAPOLI - Ennesima emergenza rifiuti in Campania, a due anni dalla figuraccia mondiale la situazione sembra la stessa, molti i punti cruciali, la mancata attivazione della differenziata a Napoli, la rottura dell'unico inceneritore sito ad Acerra e la decisione sicuramente unica al Mondo di creare discariche nelle aree protette. Oggi conferenza stampa dei vertici de Pd regionale, per fare il punto della situazione rifiuti. La costruzione del termovalorizzatore di Salerno deve essere di competenza piena del Comune, altrimenti l'amministrazione si opporra' alla sua costruzione. Lo ha detto oggi il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca parlando ad un incontro del Pd Campano sulla crisi dei rifiuti. ''A Salerno - ha detto De Luca - sono stati persi due anni per colpa del Governo e della Regione, ora vogliamo la piena investitura a costruire il termovalorizzatore, altrimenti facciamo una variante al piano urbanistico e la zona dell'impianto la dedichiamo ad altri progetti''. Il sindaco di Salerno ha chiarito che non permettera' a nessuno di ''mettere le mani sulle gare del termovalorizzatore cittadino per rubare o per creare clientela politica'', ricordando che nella sua citta' ''sono stati fatti i progetti, i piani di fattibilita', gli scavi, gli espropri per la viabilita', e' stata fatta perfino la prima gara che e' andata pero' deserta perche' senza la certezza della quantita' di rifiuti che andra' nell'impianto nessun provato ci mette i soldi'' e precisando che ''il progetto e' completamente di finanza privata''. De Luca ha definito ''demenziale'' la provincializzazione del ciclo dei rifiuti in Campania, chiedendo che le competenze tornino ai Comuni.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©