Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gelo con De Laurentiis

De Magistris: “Un nuovo stadio entro la fine del mio mandato”


.

De Magistris: “Un nuovo stadio entro la fine del mio mandato”
16/02/2012, 13:02

NAPOLI –“Uno stadio nuovo da centomila posti per il popolo, entro la fine del  mio mandato”.  Eccola l’ultima  promessa del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che ospite di una trasmissione radiofonica, dedicata al calcio Napoli, ha preso un nuovo impegno con la città. Si impegno, perché di quello si tratta, addirittura il primo cittadino si è come sempre sbilanciato indicando date e modalità di realizzazione dello stadio. “Non sarà un San Paolo riqualificato”, ha tenuto a specificare l’ex pm.
Il motivo è subito spiegato. “E’ difficile immaginare che si possa procedere alla ristrutturazione di questo impianto – chiarisce de Magistris – c’è un vincolo della Soprintendenza, la pista di atletica e la possibilità che il Napoli sarebbe costretto a giocare qualche gara in esilio”.
Nessun dubbio neanche sulla location: sarà Napoli Est. “In quattro mesi definiremo le procedure per il nuovo stadio – prosegue il sindaco – sarà un’arena tra le più belle del mondo. L’impianto sarà anche un punto di accoglienza, un luogo di attrazione culturale, sportiva e sociale”.
Poi l’impegno di coinvolgere i cittadini: “Chiameremo la gente, magari con un referendum, a scegliere l’intitolazione”. Il tutto senza togliere nulla al San Paolo che a sentire de Magistris, rimarrebbe, comunque, un luogo dove praticare altri sport.
E De Laurentiis?Il patron degli azzurri  poco tempo fa aveva sottolineato come il periodo di crisi che si sta vivendo non permette troppa attenzione per il San Paolo. Sono poi cominciate le assenze del sindaco allo stadio, accanto al presidente. Sarà gelo tra i due?Si dice che due indizi fanno una prova … chissà.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©