Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Coisp: Ennesimo tradimento alle forze dell'ordine

Decreto sicurezza, ritirato emendamento su specificità


Decreto sicurezza, ritirato emendamento su specificità
02/12/2010, 18:12

“Si tratta dell’ennesimo vergognoso tradimento alle Forze dell’Ordine da parte della maggioranza di Governo!”. E’ il duro commento di Franco Maccari Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia, alla notizia del mancato finanziamento della specificità delle Forze di Polizia nel decreto sicurezza approvato alla Camera. “Denunciamo la gravità del comportamento del Governo, che ha fatto ritirare, all’ultimo momento, l’emendamento predisposto e già approvato dalla Commissione e condiviso anche da tutti i gruppi. E’ demoralizzante anche il sostanziale silenzio delle opposizioni, con i soli parlamentari di Fli che hanno protestato veementemente contro il ritiro dell’emendamento”, continua Maccari. “Il Governo - prosegue il leader del COISP - ha perso forse l’ultima buona occasione di riabilitarsi agli occhi delle Forze di Polizia, né siamo disposti ad accettare le falsità diramate dal Viminale, che parla di ‘attenzione particolare al settore della Sicurezza in sede di manovra economica’. Incredibili poi le dichiarazioni di quello che dovrebbe essere il nostro Ministro: “...Molto soddisfatto per voto Camera su decreto...”! “Sono molto soddisfatto se riusciremo a integrarlo con altri due capitoli, sulle Forze di Polizia e sui prefetti, sarà perfetto...”! Peccato che intanto hanno cassato proprio le uniche righe che servivano per non umiliare gli Appartenenti alle Forze di Polizia e Militari! Inoltre continuano a parlare di tre miliardi di euro per la Polizia, ma la realtà rimane quella di una gravissima carenza di uomini, mezzi e risorse da impegnare per la Sicurezza dei cittadini e per la dignità delle condizioni di lavoro delle Forze dell’Ordine”.
E’ veramente incredibile che su una norma di legge sulla quale si lavorava da mesi, promessa dal ministro Maroni anche nell’ultimo incontro con il COISP e gli altri Sindacati di Polizia e che serviva solo per “riparare” alle norme capestro messe in atto contro le Forze di Polizia nell’ultima manovra finanziaria, sia stata bellamente ritirata dallo stesso Governo, dopo che ne hanno strombazzato la presentazione, dopo che hanno trovato la convergenza delle opposizioni e dopo che gli Operatori tutti ne avevano avuto notizia!
Si dimostrano killer professionisti e spietati! Prima promettono, poi illudono, poi ri-uccidono anche la speranza!
Ma chi si fiderà più di questi personaggi che di giorno fanno una cosa e la sera la disfano???
Rimpiangiamo con enorme pesantezza i politici della prima Repubblica! Almeno avevano classe.......
Altro che a casa dovrebbero andare.............” conclude il Segretario Generale del Coisp!
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©