Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Deiulemar, scarcerata vedova Della Gatta


Deiulemar, scarcerata vedova Della Gatta
30/08/2012, 13:16

Scarcerazione per Lucia Boccia e trasformazione della detenzione in carcere in arresti domiciliari per Micaela Della Gatta. E' il responso del Riesame di Roma sulla posizione dei quattro eredi di Giovan Battista Della Gatta, uno dei tre fondatori della Deiulemar compagnia di navigazione, la società armatrice di Torre del Greco dichiarata fallita a inizio maggio e nella quale quasi tredicimila risparmiatori hanno investito nel corso degli anni oltre 720 milioni di euro. Assistite dall'avvocato Alfonso Maria Stile, per Lucia Boccia e Micaela Della Gatta il Riesame ha ritenuto non piu' sussistere i presupposti rispettivamente per la detenzione ai domiciliari e nel carcere di Pozzuoli, provvedimenti che erano stati eseguiti dalla Guardia di Finanza lo scorso 16 luglio a seguito di un'ordinanza firmata dal gip di Torre Annunziata, ordinanza di fatto confermata dal gip di Roma Anna Maria Fattori dopo la decisione di trasferire l'inchiesta nella Capitale a seguito della scoperta che tra gli investitori c'era anche un giudice della Corte d'Appello di Napoli. Restano invece in carcere gli altri due fratelli Angelo e Pasquale Della Gatta.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©