Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Delfino spiaggiato nel salernitano, condizioni stazionarie


Delfino spiaggiato nel salernitano, condizioni stazionarie
18/05/2010, 15:05


AGROPOLI - Situazione stazionaria. Così, il responsabile del Centro Studi Ecosistemi Marini del Wwf Cilento, Gianfranco Pollaro, a proposito del delfino spiaggiatosi nella mattinata di ieri sulle coste del salernitano. Il mammifero, una "stenella" della lunghezza di quasi due metri, si era infatti arenato sulle spiagge del Comune di Eboli a causa del mare mosso. Trasferito ad Agropoli dai volontari del Wwf per evitare il rischio di nuovi spiaggiamenti, l'esemplare é stato sistemato nella piccola baia del porto turistico della cittadina cilentana, in attesa che riprenda le forze e possa finalmente riprendere il largo. "La situazione non è cambiata - ha commentato Pollaro - Le analisi effettuate dai veterinari dell'Asl sulla stenella non hanno evidenziato alcuna patologia particolare. Questo vuol dire che c'é ancora speranza di vederlo in mare aperto". Intanto, da ormai 24 ore il personale del Wwf e i volontari di Legambiente si danno continuamente il cambio in attesa che il delfino riprenda le forze. L'esemplare è infatti imbracato da un telo che lo mantiene a galla, costantemente scortato dai volontari in questa sfida contro il tempo. "Durante la notte ci siamo dati il cambio più volte - ha concluso il responsabile del Wwf Cilento - Anche se muniti di muta, il freddo in mare si fa sentire". Sono tanti, i curiosi, residenti e non, che affollano la spiaggetta. Tra essi, c'é anche chi è rimasto all'addiaccio tutta la notte, distribuendo piatti caldi e caffé ai volontari di Wwf e Legambiente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©