Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il ministro Lorenzo Ornaghi prova a fargli cambiare idea

Della Valle vuole rescindere il contratto sul Colosseo

Stamane l'incontro nel palazzo del Mibac

Della Valle vuole rescindere il contratto sul Colosseo
12/01/2012, 16:01

 ROMA - Primo dietrofront di Diego Della Valle dai finanziamenti per il restauro del Colosseo. L'imprenditore sembra voler recedere dal contratto. Lo riferisce il ministro per i Beni e le Attività culturali Lorenzo Ornaghi, che ha incontrato Della Valle questa mattina. Ancora è tutto sospeso. Lo stesso ministro ha chiesto all'imprenditore di “attendere prima di maturare una decisione definitiva”. Non sono state dette le ragione che avrebbero spinto Della Valle a fare un passo indietro, ma il ministro Ornaghi ha spiegato che ci sono buone ragioni perché l'imprenditore ci ripensi.
“È infatti convinzione del ministro Ornaghi – si legge in una nota diffusa dal ministero – che il buon esito dell'iniziativa, la quale vede per la prima volta affiancati pubblico e privato in una così importante operazione di tutela e valorizzazione di un bene culturale straordinario qual è il Colosseo, sia significativa e paradigmatica in una fase in cui il Paese intende rilanciare fattori e motivazioni del proprio sviluppo”. Il ministro, insieme al sottosegretario Roberto Cecchi, si dice completamente disponibile “a ogni chiarimento e approfondimento ritenuti necessari”.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©