Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Detenevano fuochi proibiti e coltivavano marijuana: due arresti a Frattamaggiore


Detenevano fuochi proibiti e coltivavano marijuana: due arresti a Frattamaggiore
07/06/2012, 14:06

I carabinieri della stazione di Frattamaggiore collaborati nella fase esecutiva da colleghi della stazione di Orta di Atella (Ce) e dal nucleo artificieri antisabotaggio dei carabinieri di napoli hanno tratto in arresto in flagranza un uomo di 29 anni, domiciliato ad Orta di Atella in via san Pietro, già noto alle forze dell'ordine e un uomo di 22 anni, residente a sant'arpino (ce), incensurato. I militari dopo specifico servizio di osservazione svolto nei pressi dell'abitazione del 29enne  hanno intercettato i 2 a bordo della panda in uso al 22enne.  Alla vista dei militari i due uomini hanno tentato di darsi alla fuga ma sono stati rintracciati poco dopo e a seguito di perquisizioni veicolari, personali e domiciliari sono stati trovati in possesso di: 150 chilogrammi di fili di rame rubati poco prima a una ditta della provincia di caserta; 2.000 chili di materiale esplodente, in parte di iv e v categoria e in parte artigianalmente fabbricato; 4,5 chilogrammi di marijuana essiccata; 37 piante di cannabis dell'altezza di circa 60 centimetri; 1 chilogrammo circa di radici di cannabis; numeroso materiale per la coltivazione e la produzione della cannabis (luci termiche, vasi, terra e concimi). gli arrestati sono stati tradotti nella casa circondariale di santa maria capua vetere (ce).

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©