Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Detenuto in permesso tampona auto e fugge: arrestato a Pomezia


Detenuto in permesso tampona auto e fugge: arrestato a Pomezia
14/04/2009, 20:04

(AGI) - Un pregiudicato, detenuto presso un ospedale psichiatrico - in permesso, ma con tasso alcolemico sopra il normale e senza patente - tampona violentemente una coppia di persone e fugge prima di venire arrestato dai carabinieri. E' successo a Pomezia dove i militari del nucleo radiomobile della locale Compagnia, nel corso dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato dopo un sinistro stradale un 30enne di Pomezia, che, detenuto presso l'ospedale psichiatrico giudiziario di Napoli Secondigliano, godeva attualmente di un permesso di cinque giorni concessogli dal magistrato di sorveglianza. L'uomo, lungo la via del mare, alla guida di una smart, ha tamponato violentemente l'auto che lo precedeva, al cui interno vi era una coppia di coniugi, rimasti feriti a causa dell'urto e si e' subito dato alla fuga. L'automobilista tamponato ha contattato immediatamente il pronto intervento '112', al quale ha fornito una sommaria descrizione del fuggitivo. Le immediate ricerche hanno consentito di rintracciare il 30enne dopo poche ore in una via del centro cittadino. I militari nel corso del controllo hanno constatato che risultava privo della patente di guida, poiche' precedentemente revocatagli, e da accertamento effettuato mediante l'etilometro e' risultato positivo. L'arrestato e' stato messo a disposizione dell' Autorita' Giudiziaria in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©