Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

DIA, controlli alle cava di Terzigno e Roccarainola


DIA, controlli alle cava di Terzigno e Roccarainola
01/08/2011, 09:08

Nei giorni 26 e del 28 luglio u.s., personale del Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia di Napoli, unitamente ai rappresentanti del Gruppo Interforze costituito presso la Prefettura di Napoli ha effettuato accesso ispettivo ai fini antimafia presso:
1. la sede della cava sita in Terzigno (NA) Loc.tà Caposigni, dove sono state controllate 17 persone, 45 autovetture ed automezzi di cava nonchè 3 imprese.
2. la sede della cava sita in Roccarainola (NA) Loc.tà Difesa, dove sono state controllate 13 persone, 22 autovetture ed automezzi di cava nonché 4 imprese.

L’accesso presso le cave rientra nel quadro dei controlli antimafia preventivi concernenti le attività a maggior rischio d’infiltrazione da parte della criminalità organizzata, di cui alla direttiva del 23 giugno 2010 del Sig. Ministro dell’Interno e del successivo D.P.R. n. 150 del 2.8.2010.
I controlli effettuati confluiscono in relazioni periodiche indirizzate al Prefetto De Martino.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©