Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non avrebbero dichiarato i soldi ricavati da una vendita

Dichiarano solo 6 euro di reddito ma evadono milioni


Dichiarano solo 6 euro di reddito ma evadono milioni
24/11/2011, 19:11

Una coppia di coniugi veneziani, e più precisamente di Eraclea per l’anno 2010 avevano dichiarato solo 1 euro e cinque di reddito, non dichiarando invece i 65mila euro ricavati dalla vendita di un terreno. La più grande vendita immobiliare realizzata negli ultimi 5 anni in quel comune.  Ne da notizia la guardia di finanza di Venezia, attraverso un comunicato. Quest’imbroglio è stato scoperto dopo un’attenta ricerca da parte dei finanzieri per un controllo di una compravendita effettuata da una delle due società di un'area sul litorale di Eraclea di circa 180 ettari a ridosso del mare, di cui l'uomo era proprietario, avvenuta nel 2008 per un importo di 65 milioni.
I coniugi, avevano rispettivamente dichiarato solo 4 o 5 euro lui e un euro di reddito lei. Inoltre, erano circa 26 milioni e corrispondenti imposte per oltre 11 milioni, calcolati in via presuntiva sugli investimenti di somme detenute all'estero che variavano tra i 140 e i 200 milioni a non esser stati dichiarati.
Nei confronti delle società coinvolte, invece, è stata contestata l'omessa fatturazione per 130 milioni di euro, l'omessa dichiarazione di plusvalenze per oltre 21 milioni e un'evasione dell'Iva e dell'Ires, rispettivamente per 26 milioni e 6 milioni.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©