Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I suoi organi verranno donati

Dichiarata la morte cerebrale di Thomas Casarotto


Dichiarata la morte cerebrale di Thomas Casarotto
15/09/2010, 09:09

UDINE - Era ricoverato in ospedale a causa di un incidente avvenuto nel corso della terza tappa del Giro del Friuli Venezia Giulia. Per i danni cerebrali gravi, i medici hanno deciso di spegnere le apparecchiature che permettevano all'atleta di sopravvivere. La notizia della morte cerebrale di Thomas Casarotto è stata diffusa dall'Uc Arcobaleno Generali.
Medici e genitori hanno scelto di procedere all'espianto degli organi per la donazione. Il grave incidente è avvenuto quando nel corso di una discesa il ciclista ha urtato la testa con lo specchietto retrovisore di un suv.
Thomas Casarotto, 20 anni, di Vicenza e residente a Schio era considerato tra i migliori giovani del ciclismo italiano.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©