Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Altri ritardi Ryanair

Dieci ore di attesa a Cagliari prima di arrivare a Treviso


Dieci ore di attesa a Cagliari prima di arrivare a Treviso
03/01/2011, 14:01

Cagliari – Ennesima odissea per i passeggeri Ryanair. Dieci ore di attesa prima di poter raggiungere la meta. Dovevano imbarcarsi alle 10 di ieri mattina, ma sono riusciti a decollare solo alle 20,30 di sera. C’è da chiedersi quanto sono vecchi e affidabili gli aerei della compagnia irlandese. È stato un problema tecnico a rinviare la partenza. Il pilota subito dopo l’imbarco si è accorto che qualcosa non andava e ha fatto scendere tutti i passeggeri a terra. In 173 hanno dovuto attendere, senza avere assistenza alcuna da parte del personale della Ryanair, più di dieci ore. Alcuni dei passeggeri, che si erano affidati al servizio della compagnia irlandese, hanno deciso di abbandonare lo scalo cagliaritano perché ormai avevano perso la coincidenza con altri voli, altri hanno atteso pazientemente all’aeroporto. È andata peggio a un centinaio di turisti del volo partito da Malta. A pochi minuti dal decollo il pilota è stato costretto a rientrare all’aeroporto di Luqa, perché si è accesa una spia in cabina. Per questo inconveniente tecnico l’aereo ha scaricato tutto il carburante in mare. L’aereo è ripartito dopo due ore.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©