Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Intanto su Twitter lo sfottò incalza

Diliberto e la maglietta contro la Fornero: spunta un video


Diliberto e la maglietta contro la Fornero: spunta un video
22/03/2012, 15:03

ROMA - Sta continuando a crescere il bailamme contro il leader dei comunisti italiani, Oliviero Diliberto. I fatti sono noti: una fotografia lo ritrae con una "fan" che indossa una maglietta nera con la scritta "Fornero al cimitero". Scoppia un po' di rumore e allora Diliberto, parlando con i giornalisti, dice che non aveva visto la scritta. Purtroppo, i politici evidentemente ancora non hanno imparato che oggi non possono mentire su ciò che accade in pubblico: telefonini, smartphone e quant'altro sono sempre attivi. E c'è sempre chi è pronto a postare questi video da qualche parte. E così su Youtube compare un video dove si vede che Diliberto ha avuto modo di osservare per svariati minuti la maglietta. Anche perchè è sopra un decoltè che attira l'attenzione e la persona in questione non si nasconde di sicuro.
Così da una parte alcuni siti di informazione, come quello del Giornale, si sono scatenati accusando Diliberto di mentire (ma guarda che novità! Un politico che mente); dall'altra si sono dati da fare su Twitter. Chi digita #scuseallaDiliberto (uno degli hashtag più digitati, attualmente) si trova un lungo elenco con le scuse più assurde a cui gli utenti hanno saputo pensare. Un elenco divertente, che si sta allungando al ritmo di una mezza dozzina di nuovi tweet al minuto. Da "Scusa, i pantaloni mi sono caduti da soli. Quella ragaza avvenente non l'avevo neanche vista" (La Pausa Caffè) a "MI dispiace, ma stasera non sarò dei vostri. Mi si è addormentato un piede e mi tocca svegliarlo" (Umberto Romano).

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©