Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Primi accertamenti sull'import alimentare: alta l'attenzione

Diossina, il Ministero attiva i primi controlli


Diossina, il Ministero attiva i primi controlli
09/01/2011, 17:01

ROMA - Sono stati già attivati in Italia i primi controlli sulla catena alimentare in relazione alla contaminazione di diossina nei mangimi avvenuta in Germania. Lo si apprende da fonti del ministero della salute che ha affidato agli uffici periferici per gli adempimenti degli obblighi comunitari (Uvac) di effettuare i primi accertamenti sull'import di alimenti. Gli Uvac raggruppano 17 uffici periferici del ministero della salute e hanno il compito di vigilare sul destino delle merci di provenienza comunitaria. Quanto ai prossimi appuntamenti in ambito Ue domani si avranno ulteriori informazioni sulla riunione degli esperti della commissione sulla sicurezza della catena alimentare che si terrà a Bruxelles martedì e mercoledì. Nella riunione dovrebbero essere illustrate le azioni adottate dalla Germania per far fronte al rischio diossina. Gli ulteriori controlli in Italia dovrebbero partire, come ha spiegato il ministro della salute Ferruccio Fazio, da giovedì tramite i carabinieri del Nas e le Regioni dopo un vertice al ministero.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©