Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Dipendente comunale grave per la legionella, verifiche a Napoli


Dipendente comunale grave per la legionella, verifiche a Napoli
19/02/2009, 18:02

E' in corso negli uffici comunali di via Brin, a Napoli, un sopralluogo dell'Arpac, agenzia regionale per la protezione ambientale, in seguito a un caso di legionella. Un dipendente comunale, secondo quanto pubblicato dal quotidiano 'Il Mattino', e' infatti ricoverato in condizioni gravi all'ospedale Cotugno. D.V., 65 anni, e' stato colpito da una polmonite da legionella: nei giorni precedenti era stato ricoverato al Cardarelli; poi il paziente e' stato trasferito lo scorso 13 febbraio nella struttura specializzata per le malattie infettive. In via Brin si trova un garage multipiano del Comune di Napoli. Le verifiche dell'Arpac sono in corso in queste ore negli uffici retrostanti: ''per accertare l'effettiva presenza del batterio - spiega Annamaria Rossi, tecnico dell'agenzia - occorrera' attendere almeno dieci giorni, a partire dai rilievi: e' questo infatti il tempo di coltura in cui cresce il germe''. L'infettivologo Francesco Faella, del Cotugno, ricorda le condizioni in cui puo' avvenire il contagio: ''La legionella non e' trasmissibile nel contatto interumano, per cui l'invito e' a evitare allrmismi. Il batterio si contrae inalando piccole gocce d'acqua nebulizzate in cui e' presente il micro-organismo''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©