Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nascosti 105mila file con immagini di neonati

Dipendente di banca nascondeva materiale pedopornografico


Dipendente di banca nascondeva materiale pedopornografico
20/03/2013, 12:43

ROMA - E’ stata trovata una collezione di 105mila filmati pedopornografici con inquietanti immagini che ritraevano neonati di origine straniera.
A scovare la scandalosa collezione è stata la polizia postale del Lazio, coadiuvata dall’intervento della sezione di Viterbo.
Adesso, grazie all’operato degli agenti, è stato arrestato uno dei maggiori responsabili, considerato un “condivisore” di spicco, nell’ambito della lotta alla pedopornografia nazionale.
L’uomo, che viene definito una sorta di “grossista” della rete, è un impiegato di banca romano di 52 anni, sposato e senza figli.
Il malvivente aveva nascosto in due personal computer le immagini ed i file ed aveva nel suo archivio un centinaio di materiale tra cd e dvd.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©