Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Firma un atto contro l'usa della droga e viene punito

Direttore sanitario del Santa Maria sospeso


Direttore sanitario del Santa Maria sospeso
13/12/2010, 21:12

LECCE- Il direttore sanitario dell'ospedale 'Santa Maria Caterina Novella' di Galatina, Giuseppe De Maria, nei giorni scorsi ha scritto una circolare interna agli operatori sanitari del presidio pregandoli di astenersi dall'assunzione di cocaina durante le ore di servizio. La direzione generale però non ha gradito l’atto ed ha sospeso immediatamente De Maria. Le funzioni sono state assunte ad interim dal direttore sanitario della stessa Asl del capoluogo. Nei giorni scorsi la circolare era stata inviata dalla direzione generale della Asl alla Procura della Repubblica di Lecce.
Le funzioni del manager sono state avocate e affidate al direttore sanitario della Asl di Lecce, Franco Sanapo. Un provvedimento, quello di sospensione, firmato da 16 primari delle unita' operative dell'ospedale di Galatina, per ribadire all'unanimita' la loro contrarieta' all'iniziativa ''incauta'' del loro direttore sanitario. Diversa la valutazione politica del Pdl che, attraverso il capogruppo alla Regione Puglia, Rocco Palese, afferma che ''nella sua lettera di denuncia il direttore sanitario non ha voluto generalizzare, ma denunciare un pericolo gravissimo, facendo niente di piu' che il suo dovere''. La Cgil, invece, ''stigmatizza con forza'' il modo in cui ''e' stata gestita prima, e successivamente divulgata ed enfatizzata'' la vicenda della circolare anti-cocaina ''che e' servita unicamente ad alimentare nell'opinione pubblica e nei cittadini un'idea profondamente errata e distorta dell'attivita' che, giorno dopo giorno, viene espletata con onesta', dignita', professionalita' e spirito di dedizione dagli operatori e dai medici'' dell'ospedale di Galatina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©