Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In una mail alla nostra redazione la denuncia di un bambino

Disagi a scuola, gli alunni della Loggetta scrivono alla Julie


.

Disagi a scuola, gli alunni della Loggetta scrivono alla Julie
13/03/2013, 15:59

NAPOLI – “Abbiamo sfiorato la tragedia”. Non fanno altro che ripeterlo i genitori degli alunni della scuola elementare Minniti-Loggetta, da quando mercoledì scorso una semplice raffica di vento ha sradicato dalla parete della classe II A una finestra. Tanto è stato lo spavento per quello che, sin da subito, è stato classificato come il più grave degli episodi che da qualche tempo si ripetono all’istituto comprensivo.

“E' stata una circostanza fortuita se nessuno degli alunni è rimasto ferito”, dicono ancora i genitori che hanno deciso di riunirsi venerdì 15 marzo fuori la scuola per manifestare pubblicamente la loro preoccupazione.

E non nasconde la sua angoscia neanche il preside dell'istituto comprensivo di via Consalvo, Gianfranco Calzolaio: “Nonostante le decine di richieste, da anni non c'è un solo intervento di manutenzione. Aspettavamo un tecnico che però non è venuto. E' una situazione difficile”.

Anche i piccoli alunni si sono mobilitati. Uno di loro, a nome di tutta la classe coinvolta in questo episodio, ha infatti inviato una mail-denuncia a noi della Julie. “Voglio che la mia aula venga aggiustata – ha scritto  alla nostra redazione - perché in quella dove studiamo, giochiamo e mangiamo”. Poi la richiesta di dare voce alla protesta che hanno organizzato: “Ci puoi aiutare tu? Venerdì mattina per protestare entreremo più tardi e faremo 1 ora di lezione fuori scuola”.

 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.