Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Accusa di violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento

Disoccupato aggredisce carabiniere, arrestato


Disoccupato aggredisce carabiniere, arrestato
27/03/2012, 20:03

CASERTA - Un disoccupato è stato arrestato a San Cipriano d'Aversa, nel casertano, con l'accusa di violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. L'indagato si è presentato nel pomeriggio di oggi nella caserma ma, quando un carabiniere gli ha chiesto i documenti per identificarlo, l'uomo, 37 anni, lo ha aggredito poi, con pugni e calci ha sfondato una vetrata della caserma, lanciato a terra suppellettili e quadri. Altri carabinieri sono intervenuti per cercare di bloccare il disoccupato che ha urlato contro tutti e tutto sostenendo di essere «un perseguitato» e di volere «un lavoro». Dopo alcuni minuti l'uomo è stato bloccato e portato all'ospedale di Aversa. Il disoccupato, che soffre di problemi psichici è stato ricoverato in stato di arresto presso il reparto di psichiatria dell'ospedale.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©