Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Disoccupato si dà fuoco in piazza

Le fiamme sono state spente dai passanti

Disoccupato si dà fuoco in piazza
13/01/2011, 18:01

MODUGNO (BA) - Un disoccupato di 55 anni si è dato fuoco nella centrale piazza Sedile, nella cittadina alle porte di Bari. L'uomo, in cura presso il Servizio di igiene mentale e padre di tre figli, ha riportato gravi ustioni su tutto il corpo. Infilatosi in un grande sacco di plastica per la raccolta rifiuti, si è poi cosparso di benzina ed ha appiccato il fuoco. A detta di un testimone le fiamme hanno raggiunto tre, quattro metri in altezza. Sul posto sono arrivati i carabinieri e il personale del 118; l'uomo è stato trasportato in ambulanza al Policlinico.
"Viveva la disperazione del disoccupato, era esasperato - dicono alcuni dei soccorritori - aveva anche problemi di famiglia dopo la separazione della moglie". "Spesso - raccontano alcuni testimoni presenti in piazza Sedile - aveva chiesto un lavoro, insistentemente anche al Comune. Tuttavia era una persona calma, non aggressiva, non era intemperante e non dava fastidio agli altri". "Questa sera - racconta Rocco Rana, presente sul posto - lo abbiamo visto qui vicino alla Pro Loco ed era tranquillo. Tanto che si è seduto sui gradini". "Poi abbiamo visto un bagliore - aggiunge Giuseppe Catalano, un altro dei soccorritori - si era buttato addosso il contenuto di una tanica di plastica da cinque litri. E in silenzio, senza di nulla, nemmeno una parola si era dato fuoco".

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©