Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lì fu ucciso il piccolo Samuele

Dissequestrata villa di Cogne


Dissequestrata villa di Cogne
23/03/2013, 12:57

AOSTA- Prima della tragica morte di Samuele Lorenzi, il paese di Cogne non era certo così famoso. Ma dopo quel 30 gennaio del 2002, quella tranquilla cittadina balzò agli onori della cronaca per un delitto, tra i più atroci e assurdi del nostro paese.
Una vicenda che catalizzò l’attenzione mediatica, della gente comune e che per anni ha scosso le coscienze. Dopo tanto tempo la villa di Cogne, protagonista suo malgrado di modellini, plastici, oggetto di riprese e occhi indiscreti e' stata definitivamente dissequestrata.
Stamattina la procedura è stata compiuta dai carabinieri in  presenza di Stefano Lorenzi, marito di Anna Maria Franzoni e papà della vittima. I militari hanno provveduto ad eseguire il provvedimento alle ore 10.
Sono state seguite le disposizioni date della terza sezione penale della Corte d'Appello di Torino.

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©