Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cammina nel sonno e precipita dal terzo piano.

Dodicenne cade dal balcone e perde la vita


Dodicenne cade dal balcone e perde la vita
28/06/2010, 16:06

SALERNO - Andrea Leuzzi , dodicenne di Salerno, è stato strappato alla vita la scorsa notte.
Una storia che ha dell'incredibile lo rende protagonista di una forte agonia per i parenti e gli amici. Il ragazzino, residente in piazza XXIV Maggio, a ridosso di corso Vittorio Emanuele, è precipitato dal terzo piano, durante una crisi di sonnambulismo.
Andrea è morto sul colpo; la tragica scoperta è stata fatta da un'automobilista di passaggio, che si è trovata a transitare nella strada poco dopo la mezzanotte.
I carabinieri hanno rintracciato la famiglia, che non si era accorta del gran trambusto; il padre Guido è stato il primo a scendere giù e a riconoscere il figlio, ormai privo di vita. La madre, colta da un malore, è giunta dopo qualche minuto. Disperazione e lacrime hanno fatto da cornice alla mattinata dei residenti della zona, tutti basiti per tale incidente.
La sua forte passione per i videogames lasciano pensare che Andrea si sia svegliato nel sonno e in preda ad uno stato di dormiveglia si sia portato sul balcone di casa per emulare qualche personaggio dei suoi videogiochi preferiti. Sembra meno probabile l'ipotesi del suicidio.
I funerali del dodicenne di Salerno si terranno domani mattina alle 12 nella parrocchia dell'Immacolata di piazza San Francesco.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©