Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Il sottopasso dello stupro murato nei prossimi giorni

Domani l'orco dell'Arenaccia davanti al gip


Domani l'orco dell'Arenaccia davanti al gip
27/02/2009, 16:02

Si terrà domani, davanti al gip Enrico Campoli, l’udienza di convalida del fermo di Pasquale Modestino, il 53enne accusato di aver violentato, lunedì sera a Napoli, un ragazzino di 12 anni. La Procura chiederà la convalida del fermo e l’emissione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Il sottopasso che collega via Gussone con via Don Bosco, teatro della violenza del 23 febbraio, è stto chiuso questa mattina. Una squadra composta dagli agenti del commissariato di polizia Vasto-Arenaccia, della Polizia Municipale e personale del Comune di Napoli e dell’Asia, dopo aver provveduto alla bonifica ambientale, rimuovendo i rifiuti accumulati, hanno apposto al cancello di accesso un lucchetto in attesa della chiusura permanente con un muro, che avverrà nei prossimi giorni.

 

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©