Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Don Fortunato di Noto: “Abbiamo ritrovato la vita”


Don Fortunato di Noto: “Abbiamo ritrovato la vita”
27/04/2011, 12:04

Avola (SR), 27 aprile 2011 – Pregare per non dimenticare. Il 29 aprile alle 10,00 nell’ambito della GBV – Giornata dei bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e l’indifferenza, presso la Parrocchia Madonna del Carmine di Avola (SR) sarà celebrata la S. Messa, nel corso della quale verranno ricordati i bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e della indifferenza. Saranno presenti i bambini e gli insegnanti delle scuole della città, volontari e famiglie di Meter, sacerdoti, diaconi e religiosi.

“Abbiamo ritrovato la vita”: è questo il tema della XV GBV – Giornata dei bambini vittime della violenza, dello sfruttamento, dell’indifferenza contro la pedofilia, che anche quest’anno l’Associazione Meter (www.associazionemeter.org) organizza dal 25 aprile alla prima domenica di maggio. Quest’anno, oltre alle tradizionali attività (momenti di preghiera e condivisione/riflessione) in tutta Italia e all’estero, l’Associazione ha vissuto un momento vicinanza speciale con il Papa partecipando al Regina Coeli nel corso del quale, il 25 aprile il Santo Padre ha rivolto un saluto speciale ai rappresentati di Meter presenti a Castelgandolfo ricordando l’esperienza della GBV a tutti i fedeli del mondo e apprezzando l’operato dell’Associazione nella Chiesa; il Papa ha anche auspicato un maggiore impegno da parte delle parrocchie e degli oratori per la difesa e la tutela dei bambini.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©