Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Tempi biblici per un processo

Donna 97enne in attesa del processo nel 2014


Donna 97enne in attesa del processo nel 2014
10/11/2011, 19:11

Nicolina Navaretta originaria di Ospedaletto d'Alpinolo,in provincia di Avellino vive da tempo a Roma  con una nipote. La donna ha 97 anni e da 20 è coinvolta in una causa giudiziaria con un familiare per questioni d’eredità. Per ottenere giustizia però dovrà pazientare ancora qualche anno. Infatti, la corte d’Appello di Napoli ha rinviato il processo al 2014, grazie alla richiesta dell’avvocato della 97enne altrimenti avrebbe dovuto attendere il 2015. Nel 1990, all’età di 67 anni la donna è stata portata in una causa civile da una parente per questioni di eredità. Il tutto ha avuto iniziato nel 1990 quando ci fu la morte della madre. La donna aveva lasciato due testamenti olografi: uno a favore di Nicolina e l’altro a favore della sorellastra. Da allora, tra rinvii di udienze, cambi di giudici ed avvocati sono passati ben 21 anni ed ancora non si è risolto niente. L’anziana donna ha ora deciso di chiedere un equo indennizzo allo Stato, a causa dell’eccessivo protrarsi della causa.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©