Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Donna pugliese uccisa,confessa il convivente


Donna pugliese uccisa,confessa il convivente
30/12/2009, 09:12

TRINITAPOLI- Diana Lasecchia, di 41 anni, a Trinitapoli.ha ricevuto un colpo di pistola al volto durante una lite provocata da un attacco di gelosia. E' stato il convivente - secondo le ammissioni fatte dall'uomo stesso - a uccidere Diana Lasecchia.Il presunto responsabile del delitto è un fabbro di 43 anni, Giacomo De Facendis. In casa, al momento del delitto, c'era il figlio della donna, un bambino di circa dieci anni il quale - secondo quanto é stato reso noto - non si è accorto di nulla.

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©