Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Gli inuirenti sono sulle tracce dei complici

Donna soffocata ad Ivrea, fermato un uomo


Donna soffocata ad Ivrea, fermato un uomo
16/06/2010, 16:06

IVREA – E’ stato fermato uno dei malviventi che avrebbero causato la morte di Matilde Ruggiero, soffocata il primo giugno durante una rapina nel suo appartamento ad Ivrea.
Secondo le ricostruzioni dell’accaduto, la donna era stata imbavagliata assieme al marito Antonio Poddesu, 79 anni, che però e' riuscito a liberarsi dopo la fuga dei banditi. L'accusa, per i carabinieri del Comando provinciale di Torino, e' di sequestro di persona, rapina e omicidio. Ed ora e' caccia ai suoi complici: nella notte gli investigatori hanno eseguito numerose perquisizioni.
Quello che è certo è che i malviventi conoscevano la coppia, così come è certo che hanno atteso l’uscita mattutina dell’uomo per colpirlo approfittando della sua cecità.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©