Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

DOPO 18 MESI COLLEGATO A UNA MACCHINA, ORA HA UN CUORE NUOVO


DOPO 18 MESI COLLEGATO A UNA MACCHINA, ORA HA UN CUORE NUOVO
09/06/2008, 18:06

La speranza di sopravvivere si affievoliva sempre di più ogni giorno che trascorreva in ospedale, perennemente attaccato ad un macchinario. Ha vissuto con un cuore artificiale per 18 mesi il 62enne di Torino, prima di essere sottoposto, nei giorni scorsi, all’impianto del nuovo organo proveniente da un donatore compatibile. L’operazione è riuscita e ora l’uomo si trova adesso nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Molinette di Torino.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©