Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Lo riferisce il sottosegretario all'Ambiente De Angelis

Dopo 48 anni acquisto biciclette supera quello delle auto

Nel 2012 immatricolati veicoli 1.4 mln e biciclette 1.65 mln

Dopo 48 anni acquisto biciclette supera quello delle auto
24/05/2013, 17:35

BOLOGNA - Sarà la crisi economica che appiattisce i consumi di beni accessori come l’auto, o forse è in atto una lenta ed inesorabile evoluzione culturale. Fatto sta che per la prima volta dopo 48 anni l’acquisto delle bici ha superato quello delle auto. A comunicarlo è il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti,Erasmo D’Angelis, nel corso della 13esima conferenza nazionale sul Mobility Management e la mobilità sostenibile,promossa da Euromobility e in corso a Bologna.
“Nelle nostre città è in atto una rivoluzione silenziosa sulle due ruote. C’è un vero e proprio boom dell’uso della bicicletta come mezzo di trasporto cittadino quotidiano, dovuto anche alla crisi, e per la prima volta in 48 anni la bici ha superato l’automobile come vendite: nel 2011 i veicoli immatricolati in Italia sono infatti1.748.000 circa e le biciclette 1.750,000, nel 2012 veicoli 1.400.000 e biciclette 1.650.000. Una frenata al trend di crescita che ci ha portato al record di 62 veicoli ogni 100 abitanti, neonati compresi, nelle maggiori 50 città italiane, un terzo in più della media europea”.

 

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©