Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il primo spot venne aspramente criticato

Dopo il primo flop, Berlusconi ancora testimonial per il turismo



Dopo il primo flop, Berlusconi ancora testimonial per il turismo
22/03/2011, 15:03

ROMA - Il primo tentativo andò malissimo, piovvero solo critiche. E così Berlusconi ci riprova come testimonial per il turismo italiano. Questa volta non ha dato solo la voce, ma anche l'immagine, mentre invita le persone ad andare a visitare l'Italia "che ha dato al mondo il 50% dei suoi monumenti". Il tutto con qualche immagine dei monumenti di Roma, con inquadrature dalle quali si fa fatica a capire quale sia il monumento che viene inquadrato. Ed alla fine l'invito del premier a visitare la "magica Italia".
Lo spot è stato presentato oggi dal Ministro del Turismo Michela Brambilla, la quale ha sottolineato: "Si tratta della prima volta in assoluto, e non solo in Italia che un capo di governo sceglie di mettersi a disposizione del proprio paese con tale generosità. Ritengo sia lo spot che è costato meno in assoluto, dato che eravamo già proprietari delle immagini dell'Italia che abbiamo utilizzato e il testimonial non ha ovviamente chiesto alcun compenso".
Il primo spot, annunciato con ugual sfarzo, venne immediatamente ritirato in quanto inquadrava solo pochi monumenti e spesso per pochissimo tempo, rendendo impossibile capire di cosa si trattasse.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©