Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dopo la strage di Palinuro, nuova tragedia in mare


Dopo la strage di Palinuro, nuova tragedia in mare
06/08/2012, 16:10

Stroncato da un malore durante un'immersione a Punta Pizzaco, nelle acque di Procida. Alessandro Trignano, 39 anni,  Era con un gruppo di subacquei in quella  zona che viene definita la barriera corallina del golfo: una parete a scalini che scende nel blu, paradiso di polpi, occhiate, aragoste e dove speso si fanno gli esami di tutti i corsi sub. Trignano era un esperto, aveva anche il brevetto rescue, per il salvamento. ma non gli è servito. Prima di lui ad aprire una brutta stagione la tragedia avvenuta a Palinuro nella Grotta del sangue: 4 sub morti perchè qualcuno del gruppo forse aveva pinneggiato troppo, alzando un velo di sabbia. Quelli che erano più all'esterno son riusciti ad uscire, gli altri hanno perso il senso d'orientamento e non sono più riusciti a trovare una via di fuga. Magari se avessero avuto una sagola. Nello stesso giorno un altro incidente a Capri e poi a Livorno, con un tributo altissimo che forse qualche visita medica in più, una maggior cura per le attrezzature e soprattutto un pò di prudenza potrebbe essere evitato.

Commenta Stampa
di Giulia Varriale
Riproduzione riservata ©