Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Associazione a delinquere e traffico di stupefacenti

Droga, 9 arresti a Catania. Spacciavano in un mercato


Droga, 9 arresti a Catania. Spacciavano in un mercato
15/03/2011, 11:03

CATANIA - Nove persone sono state arrestate in un’operazione antidroga dei carabinieri di Catania, che hanno notificato a un decimo indagato, ai domiciliari per altri fatti, la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip del Tribunale di Catania, che ha contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata al traffico e vendita di stupefacenti. Le indagini hanno riguardato un mercato all’aperto della droga in viale Grimaldi, nel quartiere di Librino, dove gli arrestati spacciavano a turno e svolgevano diversi ruoli: vedette, cassieri, pusher e rifornitori, che procacciavano lo stupefacente da spacciare. Nel corso delle indagini è stato anche sequestrato un sofisticato impianto di videosorveglianza installato sul tetto del palazzo del viale Grimaldi 10 e utilizzato dagli spacciatori per controllare i movimenti dei carabinieri. Il gruppo riusciva a smerciare mediamente 80-100 dosi di marijuana all’ora con un incasso giornaliero che si aggirava attorno ai 10.000 euro. Il gruppo criminale, secondo quanto hanno appurato i carabinieri della compagnia di Fontanarossa, avrebbe anche compiuto una serie di atti vandalici nei confronti dell’istituto “Giovanni Paolo II” di Librino guidato da suor Lucia. La religiosa tempo addietro e in piùoccasioni, infatti, aveva denunciato raid teppistici da parte di sconosciuti che si sono introdotti all’interno dell’oratorio dei salesiani.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©