Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Droga: due spacciatrici in manette a Scampia con 300mila euro in casa


Droga: due spacciatrici in manette a Scampia con 300mila euro in casa
27/04/2010, 09:04


NAPOLI - In casa custodivano oltre 300 mila euro, frutto di una fiorente attività di spaccio nella periferia nord di Napoli, a Scampia: due donne sono state arrestate in concorso tra loro, per il reato di ricettazione. Gli agenti del commissariato di Polizia di Scampia hanno sequestrato 306.395 euro e arrestato Anna Cerrone, 36 anni, e Gaetana Palella, di 23, erano, a vario titolo coinvolte nell'attività di spaccio di droga nel rione Lotto dei Puffi, al viale della Resistenza ed impiegate dalle organizzazioni criminali locali per effettuare trasporti di danaro e droga. Fermata in direzione di Melito alla guida di una Ford Fusion, la Cerrone è stata trovata i possesso di un "libro mastro"  in cui erano riportati non soltanto i conteggi degli introiti dell'attività di spaccio, ma anche le somme settimanali, tra i 100 e i 150 euro, corrisposte dall'organizzazione alle famiglie delle persone arrestate nelle varie piazze di spaccio. In uno dei fogli era riportata la cifra di 575 euro che corrisponde alla vendita di un pacchettino di droga. In pratica la confezione composta di 52 singole dosi, vendute al prezzo di 13 euro ciascuna, consentono un incasso lordo di 675 euro, dal quale deve essere detratta la somma di 100 euro per gli spacciatori o per le famiglie degli arrestati da qui la somma di 575 euro. Nel vano portaoggetti dell'auto, i poliziotti hanno rinvenuto un telecomando e delle chiavi che aprivano un box di un parco di Giugliano. Nel garage in uso a Gaetana Palella, tra le varie cose sono stati sequestrati 9 rotoli di carta adesiva gommata, una busta contenente elastici e 10 block notes delle stesse dimensioni dei fogli sequestrati a Anna Cerrone. Gli agenti, inoltre, nell'abitazione di Palella, sotto il letto, hanno rinvenuto due macchinette conta soldi e numerosi foglietti su cui erano riportati i nomi delle varie droghe, Krak-Cocaina e Crack-Cobra - Kobret-Spid. In una cassaforte, invece, gli agenti hanno scoperto 23 mazzette di banconote riconducibili alla vendita della droga delle diverse piazze e alla vendita delle siringhe monouso. Le donne sono state arrestate e condotte al carcere di Pozzuoli. Procede l'attività della Polizia per identificare altre persone coinvolte nell'organizzazione.

Commenta Stampa
di V.R.
Riproduzione riservata ©