Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Droga e soldi, arrestato capopiazza scissionista a Scampia


Droga e soldi, arrestato capopiazza scissionista a Scampia
09/04/2009, 22:04

Un capopiazza del caln dei cosiddetti "scissionisti" e' stato arrestato dai carabinieri in un controllo antidroga a Scampia. Oltre ad un notevole quantitativo di sostanza stupefacente, i militari dell'Arma hanno trovato in possesso di Giovanni Baldo, 37 anni, piu' di 110mila euro: soldi che gli investigatori ritengono fosse il guadagno dell'attivita' svolta nella 'piazza' di spaccio di via Labriola. L'uomo deve rispondere dell'accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacenti, e di arma da fuoco. La cattura dell'ex affiliato al clan Di Lauro e' avvenuta all'interno del lotto di edilizia popolare chiamato dei "Sette palazzi". I militari del Nucleo operativo della Compagnia Stella hanno incastrato il capopiazza durante una perquisizione in casa sua. A nulla e' valso lo stratagemma a cui era ricorso il pregiudicato che aveva nascosto droga, pistola e soldi in un condizionatore di aria. In due borsoni sono stati trovati 9 chilogrammi circa di eroina pura, suddivisi in 16 panetti; 1 chilo e 400 di cocaina, divisa in 1300 cilindretti; 550 grammi di crack, suddivisi in 400 cilindretti. Ed ancora 113.500 euro, in banconote di vario taglio, provento dello spaccio di stupefacenti nell'area; una pistola, marca "Beretta", calibro 7,65, con matricola abrasa, 15 cartucce dello stesso calibro, 49 cartucce calibro 9 ed un bilancino di precisione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©