DROGA: MAXI OPERAZIONE A SCAMPIA (NA) - JulieNews - 1

Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

DROGA: MAXI OPERAZIONE A SCAMPIA (NA)


DROGA: MAXI OPERAZIONE A SCAMPIA (NA)
29/04/2008, 13:04

Un portone con una grossa maniglia di ferro, utilizzato per blindare uno degli edifici dei cosiddetti 'Sette Palazzi', a Napoli nel rione Scampia, la tipica feritoia nel muro, utilizzata per passare la droga agli acquirenti, e un sistema di guardiania, cui erano sottoposti anche i residenti. E' il contesto in cui la polizia ha incastrato 9 persone - 6 arrestate stanotte, 3 già detenute raggiunte da un'ordinanze di custodia in carcere -  neutralizzando spacciatori e vedette di una delle piazze del 'supermercato' della droga. Arresti che gli agenti del commissariato di Scampia, guidati da Michele Spina, hanno eseguito in 'differita': per poter raccogliere tutti i dettagli dell'attività di una delle cellule del sistema controllato dagli Scissionisti - protagonisti di una sanguinosa faida di camorra, dopo la rottura con il clan dei Di Lauro -, gli inquirenti hanno chiesto alla Procura di evitare di procedere 'sul fatto'. Le indagini sono state condotte così attraverso una serie di appostamenti, e l'attività criminale è stata documentata anche attraverso una serie di immagini riprese con le videocamere. Sono stati arrestati Carmine Esposito, 30 anni, Antonio Iorio, di 28; Antonio Rusciano, di 33, Massimo Russo, di 31, Stefano Russo, di 37 anni, e Vincenzo Morra di 20, l'unico incensurato. I provvedimenti di arresto sono stati notificati in carcere a Antonio Iair 32 anni, Pasquale De Lucia, 24 anni, ad Antonio Cangiano, di 23. Nelle loro case non c'era traccia di droga: conferma del fatto che a Scampia non sono gli spacciatoria custodire le sostanze stupefacenti, ma gli incensurati.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©