Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il blitz dei carabinieri a Vallo della Lucania

Droga nei telefonini, denunciati 5 studenti napoletani


Droga nei telefonini, denunciati 5 studenti napoletani
28/04/2010, 09:04


VALLO DELLA LUCANIA (Sa). Droga nascosta nel telefonino. E’ l’ultimo ingegnoso sistema per trasportare piccole dosi di hascisc e marijuana in vacanza. Lo hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, agli ordini del capitano Daniele Campa, durante un normale posto di controllo a Futani, a pochi chilometri da Vallo della Lucania. Nei guai sono finiti cinque studenti universitari, tutti napoletani, che stavano recandosi in vacanza a Palinuro. Sono stati segnalati all’ufficio territoriale del governo di Napoli per uso personale di sostanza stupefacente. Considerate le singole quantità di droga, in nessun caso è stato possibile l’arresto. In pratica gli studenti, avevano riposto la droga al posto delle batterie all’interno di alcuni telefoni cellulari che detenevano nei vestiti e nelle valige. La droga è stata scoperta grazie ai carabinieri, che insospettiti dall’agitazione dei ragazzi, hanno effettuato una perquisizione più approfondita. Inizialmente gli studenti hanno cercato di giustificarsi, poi alla fine hanno ammesso: “stiamo andando in vacanza, volevamo solo divertirci”.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©