Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il blitz della polizia a Casandrino di Napoli

Droga nella lavatrice, in manette una 44enne


Droga nella lavatrice, in manette una 44enne
03/03/2010, 16:03


NAPOLI - Gli agenti del Commissariato P.S. di Secondigliano, hanno arrestato Patrizia Leucoio, di 44 anni resasi responsabile, in concorso con il marito, del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti, a seguito di attività investigativa, ieri pomeriggio, sono intervenuti presso l’ abitazione dei coniugi, in Casandrino, dove hanno rinvenuto e sequestrato 7 involucri di cellophane contenenti cocaina e la somma di 3240 euro. La donna, all’ arrivo della Polizia, per cercare di occultare la droga, l’ ha nascosta all’ interno della lavatrice mettendola in funzione. I poliziotti, hanno rinvenuto nel cestello della lavatrice, sette dosi di cocaina ancora integre ed avvolte tra gli indumenti ed altre bustine di cellophane palesemente centrifugate. A seguito di un controllo più accurato, gli agenti hanno trovato nascoste nelle tasche di diverse giacche, nell’ armadio della camera da letto, la somma di 3240 euro suddivise in banconote di vario taglio. In cucina, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione e un “libro contabile” all’ interno del quale vi erano appuntati i vari conteggi dell’ attività di spaccio. Gli agenti hanno arrestato la donna e l’ hanno accompagnata al carcere di Pozzuoli. Ore contate per il coniuge che al momento dell’ arresto della donna non era in casa.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©