Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il carico era destinato al nord Italia

Droga, sequestrati 300 kg di cocaina al porto di Gioia Tauro

La droga era nascosta in tre container

Droga, sequestrati 300 kg di cocaina al porto di Gioia Tauro
07/06/2012, 09:06

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) - Un'operazione condotta dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, in collaborazione con la Procura della Repubblica di Palmi, ha portato all'individuazione e al sequestro di un carico di circa 300 chili di cocaina purissima. La droga era stata accuratamente nascosta in tre container in transito al porto calabrese di Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria, che erano partiti dal Sud America a bordo dalla nave mercantile Msc Poh Lin.

Dopo lo scalo calabrese, la nave si sarebbe diretta al nord. Pare, infatti, che la droga era destinata al mercato dell'Italia settentrionale, dove avrebbe potuto fruttare complessivamente fino a 60 milioni di euro, un valore che sarebbe dipeso dalla vendita all'ingrosso o al dettaglio della cocaina.

Il carico di droga è stato rintracciato grazie ad una comparazione tra documentazione doganale e caratteristiche fisiche del carico ma anche grazie ad una serie di controlli eseguiti direttamente su numerosi container in transito presso il porto di Gioia Tauro, che sono stati effettuati anche attraverso l'utilizzo di apparecchiature scanner. Ad occuparsi del sequestro dei 267 panetti di droga nascosti nei container, per un peso complessivo di 296,92 kg, sono stati gli agenti della Guardia di Finanza e i Funzionari della Dogana di Gioia Tauro.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©