Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Maxi operazione a Catanzaro, 70 arresti

Droga,armi,furti:al centro una comunità Rom


Droga,armi,furti:al centro una comunità Rom
09/11/2010, 08:11

Un'operazione della Squadra Mobile nel catanzarese ha portato all'arresto di oltre 70 persone accusate di associazione a delinquere finalizzata a traffico di droga ed armi, tentato omicidio e furti. Gli arrestati sono accusati, in particolare, di avere creato veri e propri centri di spaccio a cielo aperto nei quartieri in cui vivono per la cessione di eroina e cocaina. L'operazione giunge a conclusione di un'inchiesta condotta dalla squadra mobile di Catanzaro con il coordinamento della Dda chiamata “Rinascita”. Il vasto giro di traffico e spaccio di eroina e cocaina era gestito principalmente da rom, che aveva contatti anche con cosche della 'ndrangheta sulla cui natura sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi. Numerose le donne arrestate, che  avrebbero svolto un ruolo di rilievo all'interno dell'organizzazione. L'operazione impegna centinaia di persone per l'esecuzione dei provvedimenti a Catanzaro ed in altre citta' d'Italia. Gli arresti sono stati eseguiti prevalentemente nella zona a sud del capoluogo di regione, nei quartieri Aranceto, Corvo, viale Isonzo, vale a dire l'area che ospita gli accampamenti degli zingari, divenuta il quartier generale della criminalita' rom, dove avveniva lo smercio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©