Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Due arresti per rapina, rintracciati grazie all'i-phone rubato


Due arresti per rapina, rintracciati grazie all'i-phone rubato
28/02/2012, 16:02

Gli agenti del commissariato di Polizia San Carlo Arena hanno arrestato, per il reato di rapina aggravata in concorso, un uomo di 24 anni e un uomo di 22 anni entrambi napoletani, mentre un terzo uomo è attivamente ricercato.

I poliziotti, poco prima delle 19.00 di sabato, sono intervenuti in via A. Toscano angolo Via Nicola Capasso, bloccando i due giovani. Gli agenti hanno accertato che i due in compagnia di un complice avevano da poco rapinato, pistola in pugno, una tabaccheria in Casoria in Via G. Carducci.

I due uomini, indossanti entrambi tuta ginnica ed armati di pistola, avevano fatto irruzione nella tabaccheria, mentre il complice all’esterno impediva agli avventori l’accesso.

I rapinatori hanno svaligiato le due postazioni all’interno dell’esercizio commerciale, facendosi consegnare dagli addetti la somma complessiva di 3690€, 40 pacchi ancora sigillati di tagliandi “Gratta e Vinci” più quelli già posti in vendita, circa 200 ricariche telefoniche di vario taglio ed un telefono I-Phone di uno dei due addetti.

Proprio l’I-Phone ha consentito di rintracciare e bloccare i due rapinatori, di fatti i poliziotti attraverso l’applicazione “trova I-Phone” hanno rintracciato i due nei pressi delle loro abitazioni in Via Toscano, mentre erano intenti a confabulare.

In tasca al 24 enne è stato rinvenuto l’I-Phone mentre in tasca al 22 enne sono state rinvenute e sequestrate 163 ricariche telefoniche. I due sono stati condotti al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©