Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tecnicamente sono "per meriti speciali"

Due migranti ricevono il permesso di soggiorno per aver salvato due suicidi


Due migranti ricevono il permesso di soggiorno per aver salvato due suicidi
09/04/2019, 10:38

PADOVA - Due migranti hanno ricevuto a Padova un permesso di soggiorno per "meriti speciali". In entrambi i casi, hanno salvato persone che stavano tentando il suicidio. 

Solomon Ehigiator ha 30 anni, è fuggito dalla Nigeria, arrivando in Italia nel 2014 su un barcone partito dalla Libia. Oggi lavora come giardiniere. Lo scorso 3 luglio, mentre stava camminando nei pressi del Piovego - un canale emissario del fiume Bacchiglione - aveva visto una ragazza cinese di 17 anni che si era lanciata in acqua. Nonostante l'acqua estremamente torbida, ha raggiunto la ragazza e l'ha salvata. 

Ousmane Cissokho ha invece 21 anni, ed è fuggito dal Senegal, arrivando in Italia nel 2016. Anche lui è passato attraverso l'inferno dei lager libici e ha passato il Mediterraneo in un barcone. Oggi lavora come stagista in una fabbrica di calzature. Lo scorso 28 gennaio passava in bicicletta lungo il Brenta, quando è stato richiamato dalle grida di una signora, che gli ha indicato un signore che si era lanciato nel fiume. 

Il permesso di soggiorno ricevuto però ha valore solo per due anni. E quindi per entrambi tra due anni saranno punto e a capo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©