Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il primo si impicca, il secondo si getta dal balcone

Due suicidi in un'ora. Un disoccupato e un dipendente Rai

I fatti a Vaiano di Prato ed a Milano

Due suicidi in un'ora. Un disoccupato e un dipendente Rai
10/05/2012, 12:05

Ancora due suicidi, quasi in contemporanea, ma in due città e per due motivi diversi. Il primo, un disoccupato, viveva solo della pensione del padre e quando l'anziano genitore è morto lui si è suicidato. È accaduto stamani a Vaiano di Prato dove l'uomo, di 55 anni, è stato trovato impiccato in un bosco. Sono intervenuti i carabinieri. Il cadavere è stato trovato nelle prime ore di questa mattina. Con ogni probabilità, l'uomo si era tolto la vita nelle ore precedenti. Secondo quanto si è appreso, il disoccupato soffriva di crisi depressiva per i problemi di natura economica. Dopo l'intervento dei carabinieri che hanno informato l'autorità giudiziaria, su disposizione di quest'ultima, la salma è stata riconsegnata ai familiari. A Milano, invece, un dipendente della Rai è morto, stamani, gettandosi dal palazzo della televisione, in corso Sempione 22 (nella foto). L'uomo, secondo quanto riferito dai carabinieri, si sarebbe gettato volontariamente dal quinto piano dello stabile. Dai primi accertamenti, che però sono tuttora in corso, il dipendente non si sarebbe suicidato per motivi attinenti al lavoro ma per questioni relative alla sfera personale.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©