Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tra i suoi clienti anche i Beatles e Bob Dylan

E' morto Nathan Clark: inventò le "desert boots"


E' morto Nathan Clark: inventò le 'desert boots'
04/07/2011, 20:07

LONDRA – E' morto negli Stati Uniti all’età di 94 anni, Nathan Clark, ideatore delle famosissime “desert boots” scarpe del deserto, un comodissimo stivaletto in camoscio con la suola in gomma. Nel corso degli anni, per l’erede della prestigiosa famiglia Clark è stato un vero e proprio crescendo di successi. Le sue calzature sono state infatti indossate da generazioni di ragazzi, che ancora oggi continuano a comprarle. Peccato che in un primo momento furono proprio i suoi antenati a bocciargli le famosissime polacchine: “Queste scarpe non le venderemo mai”. Da allora, invece, ne sono state vendute più di 12 milioni. Negli anni 60 e 70 divennero le scarpe di tendenza, indossate dai più grandi artisti dell’epoca come i Beatles, Bob Dylan e Steve McQueen. Entrate nel 2009 “tra le cinquanta scarpe che hanno cambiato il mondo”, le “desert boots” sono realizzate in Vietnam, Cina e Brasile.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©