Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Eboli, Fiamme gialle sequestrano abitazione abusiva


Eboli, Fiamme gialle sequestrano abitazione abusiva
02/02/2010, 10:02


EBOLI - Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale e controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Salerno, i militari della Guardia di Finanza di Eboli, unitamente a personale della locale Polizia Municipale, hanno sottoposto a sequestro un immobile, ubicato nel comune di Eboli lungo la SS.18 all’altezza del bivio Cioffi. In tale località da qualche giorno erano in corso appostamenti da parte dei militari delle Fiamme Gialle che avevano individuato un immobile, in fase di ristrutturazione, privo di qualsiasi indicazione in merito alle prescritte autorizzazioni amministrative.
Nel corso dell’intervento sono stati individuati intenti all’opera due operai che lavoravano alle dirette dipendenze del proprietario dell’immobile, mentre l’intero edificio è stato sottoposto ad ispezione da parte dei militari delle Fiamme Gialle che unitamente alla Polizia Municipale hanno riscontrato delle evidenti difformità tra la ristrutturazione in atto ed il permesso di costruire, presentato presso l’Ufficio Tecnico del Comune di Eboli .
Infatti, l’immobile, originariamente adibito a deposito merci era oggetto di opere evidentemente finalizzate ad uso commerciale quali porticato esterno, aperture di più porte e finestre e seminterrato.
Il proprietario dell’immobile è stato segnalato all’Autorità giudiziaria per violazione dell’art. 44 del DPR 380 del 2001 che prevede l’arresto fino a due anni e l’ammenda fino a 50.000 per abusi edilizi del genere.
Al termine delle operazioni, i finanzieri hanno sottoposto i sigilli all’intero immobile che era ancora vuoto in attesa della definitiva ristrutturazione; successive perizie verranno effettuate nei prossimi giorni unitamente ai tecnici del Comune per rilevare ulteriori violazioni alla normativa contro gli abusi edilizi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©