Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Bloccati con 10 quintali di cavi in rame delle linee Telecom

Eboli, località Santa Cecilia: due arresti per furto di rame


Eboli, località Santa Cecilia: due arresti per furto di rame
22/11/2010, 19:11

Eboli, 22 novembre 2010 - Finalmente un positivo riscontro all’intensa attività svolta dai carabinieri per contrastare il fenomeno dei furti di rame, che, nell’ultimo periodo, aveva interessato, con una certa frequenza, buona parte del territorio della compagnia di Eboli.
Infatti, dopo gli ultimi casi, i militari della Compagnia di Eboli, diretta dal Capitano Alessandro Cisternino, avevano intensificato i controlli, sì da poter scoprire sul fatto gli autori dei furti. Così, nella nottata, a Santa Cecilia di Eboli, i militari della locale Stazione, al termine di un preordinato servizio, hanno arrestato, in flagranza di furto aggravato in concorso, due persone di nazionalità rumena entrambe 30enni. I due, intercettati a bordo di una Peugeot 106 da due autoradio della Stazione di Santa Cecilia, hanno dato inizio ad un lungo inseguimento al termine del quale i Carabinieri sono riusciti a bloccarli e recuperare 10 quintali di cavi in rame asportati dalle linee Telecom installate in località Picciola di Pontecagnano Faiano. La refurtiva, il cui valore è stato stimato in 10.000 euro, è stata restituita, mentre i due arrestati sono stati accompagnati presso il carcere di Salerno.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©