Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

“Uniti si può vincere” – l’appello delle Istituzioni

Ecolano risorge dopo gli arresti del Clan Birra-Iacomino


.

Ecolano risorge dopo gli arresti del Clan Birra-Iacomino
17/11/2009, 13:11

ERCOLANO – all’indomani della maxi retata brillantemente condotta dalle Forze di Polizia congiuntamente ai  Carabinieri della tenenza di Ercolano, che ha visto letteralmente smembrata la neo costituenda organizzazione criminale del Clan Birra – Iacomino, una nuova aria sembra respirarsi per le strade della città degli scavi. Un nuovo vento sembra spirare per i commercianti i quali girano definitivamente pagina, chiudendo un’epoca di paura e di silenzio per aprirsi ad un periodo che tutti osano sperare sereno e proficuo. “Uniti si può vincere”; una frase, uno slogan che ovunque troneggia: dalle vetrine dei negozi ai volantini pubblicitari. Soddisfattao il primo cittadino Nino Daniele che lamenta, tuttavia, una scarsa eco di denunzia da parte degli operatori del settore. Non sembrerebbe della stessa opinione la Presidente dell’Associazione antiracket di Ercolano Raffaella Ottaviano secondo la quale bisogna attendere i tempi giusti di maturazione di ogni coscienza civile.

Commenta Stampa
di Salvatore Perillo
Riproduzione riservata ©