Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Elezioni al circolo didattico Ischia 2


.

Elezioni al circolo didattico Ischia 2
20/11/2012, 09:26

Dopo mesi di accese polemiche causate dall’introduzione della settimana corta che ha letteralmente spaccato in due la popolazione scolastica, si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio di Circolo Ischia 2. Due le liste presenti. Quella che faceva riferimento al Presidente uscente Gigi Mollo che ha fortemente voluto la settimana corta e “Democrazia e Trasparenza per una Scuola Migliore” nata dall’esperienza nel precedente consiglio di Aniello Mazzella e Gennaro Savio da sempre schierati per la settimana lunga. Chi pensava che la lista di Mollo avrebbe fatto man bassa di voti, si è dovuto ricredere. Infatti la lista di Savio oltre ad aver nettamente vinto al plesso “Montemurri” di Sant’Antuono, è riuscita a tenere testa persino al “Buonocore” e al “Rodari”. Alla fine alla lista del Presidente uscente sono andati cinque consiglieri mentre “Trasparenza e Democrazia per una Scuola Migliore” ha ottenuto tre seggi, un risultato straordinario sul quale nessuno avrebbe scommesso visto che la lista concorrente contava persino sull’appoggio di alcuni esponenti politici locali legati all’Amministrazione comunale che Gigi Mollo sostiene quale Consigliere comunale di maggioranza. Soddisfattissimo per il risultato raggiunto si è dichiarato Gennaro Savio che ha dichiarato: “La nostra è stata una grande vittoria morale perché non abbiamo chiesto il voto al parente o all’amico ma abbiamo ottenuto un enorme consenso elettorale sulle battaglie che da sempre portiamo avanti a difesa del pieno diritto allo studio dei nostri figli e sul programma elettorale con cui ci siamo presentati all’elettorato. Straordinario è il risultato ottenuto al plesso “Montemurri” dove abbiamo vinto nettamente”. Poi Savio ha voluto rispondere a chi lo ha accusato assieme a pochi altri genitori di voler rompere la comunità educativa. “Hanno tentato di fare terra bruciata attorno alla nostra lista e soprattutto attorno alla mia candidatura accusandoci di voler spaccare la comunità educativa e sciocchezze simili ma il grosso consenso elettorale ha clamorosamente smentito chi in maniera strumentale ha cercato, inutilmente, di screditarci agli occhi degli elettori. Voglio ringraziare di vero cuore i 232 genitori che ci hanno votato e a cui dico che faremo di tutto per ripagare con l’impegno e la tenacia di sempre la loro fiducia. Ma mi corre l’obbligo di ringraziare tutti i componenti della lista “Trasparenza e Democrazia per una Scuola Migliore” che hanno dato un importante ed indispensabile contributo di idee e di consenso elettorale alla nostra compagine, Aniello Mazzella, Cristina Rontino, Luisa Pilato, Donata D’Ambra, Luigi Sasso, Marianna Mattera e Lorenzo Sapere.

Commenta Stampa
di Gennaro Savio
Riproduzione riservata ©