Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Eluana: protocollo rispettato, morta senza sofferenze


Eluana: protocollo rispettato, morta senza sofferenze
16/04/2009, 14:04

E' stata depositata la perizia disposta dalla Procura di Udine sulla morte di Eluana Englaro, per cui sono indagati il padre Beppe, l'anestesista De Monte e altri 16 medici. Secondo il pool di medici incaricati di esaminare l'accaduto, formato da Gastone Zanette ed Enrico Facco dell'universita' di Padova, è stato rispettato pienamente il protocollo medico specifico e le indicazioni della Cassazione. Interessante notare che i medici sottolineano che la Englaro non era assolutamente in grado di deglutire autonomamente e quindi quando le sono stati tolti alimentazione e didratazione, il sistema è crollato, provocandone la morte. Inoltre hanno specificato che la leggera sedazione a cui la donna è stata sottoposta non è stato causa o concausa dell'impossibilità di deglutire. Infine hanno certificato che non ci sono mai stati segni di sofferenza, dopo che era stata interrotta l'alimentazione.
A questo punto vengono a cadere tutte le contestazioni delle denunce in malafede fatte contro Beppino Englaro; e probabilmente al Pubblico Ministero non resta che chiedere l'archiviazione del procedimento.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©