Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Inquietante retrocena svelato dal Corriere della Sera

Emanuela Orlandi e Mirella Gregori date in pasto a preti pedofili?


Emanuela Orlandi e Mirella Gregori date in pasto a preti pedofili?
04/06/2012, 11:06

ROMA - C'è una pista, che potrebbe accomunare Emanuela Orlandi e MIrella Gregori, le due ragazze - entrambi 15enni all'epoca dei fatti - sparite nel 1983 a distanza di 40 giorni l'una dall'altra da Roma, ed entrambe figlie di persone che lavoravano nel Vaticano (la Gregori era figlia del messo pontificio di Papa Giovanni Paolo II, la Orlandi figlia di un dipendente del Vaticano stesso). Ed è quella legata ad una casella postale negli Usa.
Per capire, bisogna ritornare al rapimento delle due ragazze: il 7 maggio per la Gregori, il 22 giugno per la Orlandi. Poi il 5 luglio, qualcuno (detto l'Amerikano, per il suo modo di parlare che tradiva una origine anglosassone) dice che la Orlandi sarebbe stata liberata in cambio della liberazione di Alì Agca, l'attentatore che aveva ferito il Papa a piazza San Pietro. Una seconda telefonata con un nuovo ultimatum, poi più nulla. Poi il 4 settembre in un furgone della Rai trovano una lettera dell'Amerikano e uno spartito di Emanuela. Il 12 settembre una voce mai identificata telefona al bar dei Gregori, elencando i vestiti di Mirella e anche la marca della biancheria intima della ragazza. Poi il 27 settembre Richard Roth, corrispondente da Roma della Cbs, riceve una lettera (scritta dalla stessa mano che aveva scritto la lettera del 4) in cui si annuncia l'imminente uccisione dell'ostaggio. La lettera è stata spedita da Boston, negli Usa; distretto postale di Kenmore.
La vicenda a questo punto si chiude qui, non ci sono altre tracce e quelle che si seguono non approdano a nulla. Poi, nel gennaio 2002 scoppia lo scandalo dei preti pedofili a Boston, che interessa il cardinale Bernard Law, accusato di aiutare e proteggere i preti pedofili. Uno scandalo che porterà alle dimissioni di Law, che verrà premiato dal Vaticano con la carica di arciprete della basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Durante il processo, esce fuori il contatto tra il cardinale Law e la Nambla ((North American Man Boy Lover Association, ovvero Associazione Nordamericana degli uomini che amano i bambini), una associazione pedofila. E qual è il recapito di questa associazione? Una casella postale di Kenmore. Possibile quindi che sia solo una coincidenza che sia la stessa casella postale da cui partì la lettera che annunciava la morte di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©