Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Stanotte staremo a Terzigno, come ieri eravamo a Boscoreale

Emergenza rifiuti. Verdi a Terzigno


Emergenza rifiuti. Verdi a Terzigno
22/09/2010, 15:09

"Stanotte staremo a Terzigno, come ieri eravamo a Boscoreale, per manifestare assieme ai cittadini e ai comitati civici - dichiarano il commissario regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Tonino Bifulco, segretario del Sole che Ride proprio a Terzigno - contro la nuova discarica del Parco del Vesuvio. Una scelta assurda che sta devastando un intero comprensorio. Ancora più incredibile, a nostro avviso, è il fatto che i cittadini di Terzigno, che adesso protestano, abbiano rieletto qualche mese fa il Sindaco che gli ha aperto la discarica sul territorio definendola "una fabbrica di confetti".
"Ma niente - continuano Borrelli e Bifulco - autorizza a devastare o incendiare i camion dei rifiuti. La protesta dovrà essere pacifica e bisogna isolare subito i violenti che altrimenti renderanno impopolare una battaglia già difficile da portare avanti rendendola autolesionistica. Infine ci domandiamo perchè il governo non ha ancora stanziato i fondi compensativi proprio al comune di Terzigno, dove l' amministrazione non protesta, ma anche per gli altri comuni che ospitano le discariche in provincia di Napoli. Chiediamo al Sottosegretario Bertolaso un impegno rapido e concreto in questa direzione".

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©

Correlati